Concorso Internazionale di fotografia ad inviti - Fondazione MAST - Photography Grant on industry and work / 2020
The Grant Aapo Huhta

Concorso Internazionale di fotografia ad inviti

MAST Photography grant on industry and work

MAST FOUNDATION FOR PHOTOGRAPHY GRANT ON INDUSTRY AND WORK è una selezione biennale di giovani fotografi che ha lo scopo di documentare e sostenere l’attività di ricerca sull’immagine dell’industria, la trasformazione che essa induce nella società e nel territorio, il ruolo del lavoro per lo sviluppo economico e produttivo.

Creato nel 2007 e inizialmente denominato GD4PhotoArt, il concorso è entrato poi a far parte di un progetto più ampio coordinato dalla Fondazione MAST, un’istituzione internazionale, culturale e filantropica nata a Bologna nel 2013. 

Il MAST, Manifattura di Arti, Sperimentazione e Tecnologia, è un complesso innovativo adiacente alla storica fabbrica di G.D e si configura come un luogo di condivisione e collaborazione che ospita diverse funzioni. La Gallery ne è uno dei pilastri con due anime che la rappresentano: quella multimediale sulla tecnologia e l’innovazione e quella della fotografia dell’industria e del lavoro. 

La PhotoGallery di MAST è uno spazio espositivo che vede alternarsi esposizioni tematiche e progetti monografici, mostre storiche e proposte di autori contemporanei, curate da Urs Stahel. Ogni mostra è accompagnata da un programma di talk, incontri con i protagonisti del mondo della fotografia, proiezioni, concerti, laboratori per bambini e ragazzi, legati ai temi trattati. 

Ogni due anni, la Fondazione  MAST,  attraverso  il  concorso MAST  Photography Grant on Industry and Work, offre a cinque giovani fotografi internazionali l’opportunità di confrontarsi con le problematiche legate al mondo dell’industria e della tecnica, con i sistemi del lavoro e del capitale, con le invenzioni, gli sviluppi e l’universo della produzione. 

Anima del concorso è la giuria internazionale di esperti nell’ambito della fotografia. Per ogni edizione, la giuria nomina una ventina di selezionatori che hanno il compito di individuare giovani fotografi di talento e invitarli a partecipare al Grant. I candidati devono presentare un progetto di fotografia dell’industria e del lavoro che vorrebbero realizzare per il concorso. Tra i candidati, la giuria seleziona cinque finalisti cui vengono assegnati altrettanti grant. Al completamento dei progetti la Fondazione MAST allestisce la mostra e pubblica il catalogo. Il giorno prima dell’apertura della mostra, la Giuria seleziona il vincitore tra i cinque finalisti, che è destinatario di un ulteriore riconoscimento.

Il concorso ha contribuito alla creazione di una raccolta fotografica di artisti contemporanei che fanno parte della storica e articolata collezione di fotografia industriale della Fondazione MAST, composta da oltre 5000 opere e curata da Urs Stahel. Tutte le attività legate alla collezione hanno sede nello spazio dedicato ai temi dell’industria e del lavoro situato nella MAST PhotoGallery. Anche il concorso si colloca all’interno di questo specifico e originale progetto.